La detenzione di stupefacenti di lieve entità. La Cassazione interviene precisandone i criteri applicativi.