Consigliere presso il Consiglio Regionale della Sardegna accusato di essersi appropriato di somme erogate in favore del gruppo consiliare di appartenenza. Condannato a pagare Euro 1.353.977,19, oltre rivalutazione e interessi.